sabato 2 giugno 2012

Ricetta tiramisù alle ciliege

Note: da fare subito, perché la stagione delle ciliege è adesso e dura poco! Con la pirofila di vetro il tiramisù risulterà "visibile" nei suoi strati ed avrà un risultato estetico migliore.

Snocciolate (con l'apposito, meraviglioso attrezzo) 500 g di ciliege ben mature. Mettetele in un pentolino con 2 bicchieri di vino rosso, 5 cucchiaiate di zucchero, abbondante cannella in polvere. Portate ad ebollizione e cuocete a fuoco basso per 15 minuti.

Separate i tuorli dagli albumi di 3 uova, montate a neve i 3 albumi, e in un'altra ciotola montate i 3 tuorli con 150 g di zucchero finché non diventeranno chiari e spumosi. Amalgamatevi, sempre con la frusta elettrica, 250 g di mascarpone. Dopodiché aggiungete le chiare montate a neve amalgamandole delicatamente con movimenti circolari (basso - alto) di una forchetta.

Disponete uno strato di savoiardi sul fondo di una pirofila rettangolare di vetro da 6 porzioni, versatevi tanto vino cotto quanto ne basta per bagnarli bene. Distribuitevi sopra la metà delle ciliege cotte. Completate stendendo uniformemente metà della crema di mascarpone.
Ripetete la procedura del paragrafo precedente per formare il secondo e ultimo strato.

Conservate il tiramisù in frigo, coperto di alluminio o pellicola, per almeno 2 ore, e comunque fino al momento di servire.

1 commento:

Iveta Stivens ha detto...

This is really attention-grabbing, You’re a very professional blogger. I’ve joined your rss feed and look forward to seeking extra of your great post. Additionally, I’ve shared your website in my social networks